La seo differenziante: l’ottimizzazione perfetta

La seo differenziante, aumenta le conversioni e rende durevole il posizionamento grazie all’integrazione nel processo di ottimizzazione di due concetti chiave, brand positioning e processo decisionale d’acquisto. La seo differenziante è un’azione mirata a proporre ad un pubblico la soluzione a un bisogno specifico…

…A differenza delle agenzie seo brand che promuovono la notorietà del marchio con intercettando le masse, e delle agenzie seo classiche che posizionano keyword ad intento informativo e commerciale per una visibilità semplice.

Leggi altro ›

Pubblicato in Web marketing Taggato con:

Tra laghi e foreste in Puglia

Dopo aver visto nel precedente articolo che la regione Puglia offre numerose opportunità per trascorrere le vacanze con una serie infinita di offerte e strutture ricettive che offrono solo l’imbarazzo della scelta su dove dormire in Puglia, possiamo approfondire l’argomento con la condivisione di alcune delle attrattive da non perdere assolutamente quando si sceglie di visitare la Puglia. In questo articolo, citiamo come posti da non perdere il Lago di Varano e la Foresta Umbra.

 

Lago di Varano

Tra i posti da non perdere in Puglia non possiamo non citare il Lago di Varano. Il fascino che offre il Lago di Varano ai turisti è la dimostrazione che una vacanza sul Gargano va ben oltre l’azzurro del mare e il verde della Foresta. Si trova sulla costa settentrionale del Gargano ed è il più grande lago costiero italiano e il più grande lago dell’Italia meridionale.

Tradizionalmente si chiama lago, ma in realtà è una laguna alimentata da molte sorgenti di acqua dolce provenienti dalle montagne vicine, è separata dal Mar Adriatico da una striscia di terra di solo un chilometro chiamata Isola di Varano e comunicante con essa Attraverso due canali, il Canale di Varano e il Canale di Capoiale.

Il lago di Varano è famosissimo per la pesca di anguille e per il numero di uccelli acquatici che vivono in questo capolavoro della natura, come anatre, aironi, fenicotteri e cormorani. il Lago di Varano è un vero paradiso per i pescatori locali o per gli amanti della pesca turistica che ogni giorno con i loro sandali (le tipiche barche locali) animano l’immobile specchio del lago.

Foresta Umbra

Tra i posti da visitare in Puglia non possiamo non citare la”Foresta Umbra”, una foresta che si estende per più di 10.000 ettari nella parte interna del Gargano. Qualcuno dice che il nome deriva dalle popolazioni di origine umbra che hanno vissuto in passato quelle terre, altri invece sostengono che il nome Umbra derivi dal fatto che la maggior parte della foresta è nell’ombra a causa della fitta vegetazione, da qui anche soprannominata la foresta delle ombre.

La Foresta Umbra è considerato il polmone verde di tutto il Gargano la sua formazione è molto antica e perfino incendi e deforestazione non hanno intaccato la sua vegetazione. La parte alta della foresta è costituita da una vegetazione fatta di alberi quali il Carpino nero e bianco, l’acero, e le querce. Più in basso ci sono alberi di faggio che probabilmente per il clima e le condizioni ambientali ottimali hanno trovato la giusta collocazione per crescere rigogliosi. Ricco di fiori invece è il sottobosco della Foresta Umbra, con orchidee, anemoni, viole e ciclamini.

Approfondisci leggendo altri posti da non perdere in Puglia.

Pubblicato in Turismo Taggato con:

Vetri in sicurezza: Leggi il report scritto da Solar2000

Nell’ architettura contemporanea, il vetro è sempre più utilizzato come elemento costruttivo,

in grado di proteggere l’uomo dagli agenti atmosferici e consentire contemporaneamente il

passaggio della luce e del calore all’interno delle costruzioni. In millenni di storia e’ stato

impiegato nelle più disparate soluzioni architettoniche, sia pubbliche che private abituando

altresì il genere umano alla difficile convivenza con questo elemento costruttivo che per la sua

fragilità poteva facilmente rompersi per cause naturali ( stress termico, da tensione, da flessione,

stress da torsione , stress da impatto ) per atti vandalici o terroristici ( scaglio di oggetti ,pietre,

bombe etc.. ) o per catastrofi naturali come terremoti o uragani . Quando un vetro si rompe

l’onda d’urto che lo colpisce può trasformare i pezzi di vetro in vere schegge taglienti come

armi letali in grado di provocare ferimenti ed in molti casi anche la morte . Ma oltre al danno

all’uomo ed al rischio per la vita umana , i danni alle cose provocati dallo scoppio del vetro e’

alquanto significativo e può comportare la distruzione totale o parziale del contenuto di un

edificio con danni notevoli al patrimonio artistico di musei , gallerie d’arte, etc..

Poiché tale rischio non e’ limitato solo al privato ma e’ esteso alla collettività intera da qui la

necessità di regolamentare con normative di sicurezza le vetrate preesistenti e quelle da

adottarsi soprattutto negli edifici pubblici come scuole, centri sportivi, uffici, centri commerciali ,

ospedali ecc.. per garantire la sicurezza dell’utenza.

Continua a leggere il report sulla sicurezza dei vetri da qui.

Articolo informativo scritto gratuitamente dallo staff di:
Solar2000 S.r.l
Corso San Giovanni a Teduccio, 849
80146 Napoli
Tel: 081 479411 – 081 479726
Fax: 081 481809
solar2000@solar2000.it

Home


Partita IVA: 05182270636

 

Pubblicato in Edilizia Taggato con: , ,

Tre idee per la festa della mamma

Domenica 14 Maggio 2017 sarà la giornata dedicata per festeggiare le donne che ci hanno messo al mondo, le nostre mamme. Pensare a cosa regalare per la festa della mamma non è mai una cosa semplice in quanto molte mamme nel tentativo di far risparmiare i propri figli, depistano qualunque domanda fatta per capire se esiste qualche loro desiderio da realizzare per fare un regalo utile e gradito.
Quanto appena detto ci dovrebbe far capire che ad ogni mamma per essere contenta bastano regali semplici e dunque inutile cercare di andare nel complicato per scegliere cosa regalarle. Una regola però è da rispettare, non essere ripetitivi.
Certo, la mamma non dirà mai al proprio figlio questo regalo me l’hai già fatto l’anno scorso, è la terza volta che mi regali questo o quell’articolo, ma bisogna mettersi in testa che le mamme non amano far sentire in imbarazzo i propri figli e dunque il fatto che non facciano notare che il regalo è uguale a quello dell’anno scorso non significa che non rimangano un po maluccio.
Ecco qualche idea su cosa regalare per la festa della mamma

Decorare una tazza per la mamma

Una tazza decorata e personalizzata può essere un pensierino da regalare per la festa della mamma. Divertitevi a rendere unica la tazza da regalare con qualche piccola decorazione che faccia diventare la vostra tazza un pensiero davvero speciale, non banale, non ripetitivo. Qui si può vedere come decorare una tazza per la festa della mamma: http://www.leitv.it/casa/tazze-decorate-fai-da-te-come-personalizzarle-in-poche-mosse/

Fiori per le mamme di tutte le età

Regalare un mazzo di fiori alla propria mamma, significa regalare un sorriso a chi non te lo chiederà mai. Di mamma ce ne è soltanto una, coccolarla con un omaggio floreale è il minimo che si possa fare per ringraziarla di tutto ciò che fa per i propri figli.
La mamma è la donna più importante della vita di ognuno di noi, può sembrare un luogo comune ma non è così. Mamma è la prima parola che i bambini pronunciano, mamma è colei che ti tiene in grembo per 9 mesi e che è disposta a dare la vita per un figlio, senza chiedere ringraziamenti.
Regalare fiori per la festa della mamma significa regalare gioia e sorrisi sinceri, da chi riuscirà a dire soltanto “non dovevi”.

Se non vuoi sentir dire tale scusa, scegli di regalare un mazzo di fiori per la festa della mamma con una spedizione a distanza, dalle il tempo di piangere di gioia e poi chiamala, sarà pronta a regalarti un sorriso.
Se non si è certi di quali siano i fiori più giusti da regalare alla propria madre, ecco una risorsa con molte composizioni, piante fiori per la festa della mamma: http://www.fioriflor.com/it/12/occasioni/Festa_della_Mamma

Passeggia con lei

Alimentare i suoi ricordi con ciò che più ama al mondo, tu, è forse il regalo più bello che possa fare alla tua mamma. Non c’è bisogno di prenotare cene a ristorante, portarla a teatro o chi sa in quale posto da spendaccioni, basta andare insieme alla propria mamma a fare una passeggiata e dialogare con lei. Non è importante il luogo perché l’evento importante, il dono siete voi stessi nonostante ciò sforzatevi di portarle almeno sul lungomare della propria città, in un parco o ai giardinetti. Questo sarà probabilmente il regalo per la festa della mamma che lei ricorderà per sempre, in ogni suo piccolo particolare.
Suggerimenti offerti gratuitamente da:
Fioriflor di Sandra Gaetani
Martano (Le)
P.IVA: 04214940753
E-mail: info@fioriflor.com
Tel.: 0836574742
WhatsApp: 3291962143

Pubblicato in Famiglia Taggato con: , ,

Fai un’escursione in barca a La Maddalena come un personaggio famoso!

Chiunque si reca nella mitica Costa Smeralda e non è un VIP si perde spesso tra l’ammirare lussuosi yacht e l’essere costantemente a caccia del selfie da mostrare su Facebook agli amici con il personaggio famoso preferito. A tanti di essi, una volta giunti sul posto spinti dalla magnificenza della vita condotta dai vip sui loro yacht attraccati nello specchio di mare tra l’arcipelago di La Maddalena e la costa della Gallura a nord est della Sardegna, meglio nota come Costa Smeralda, viene in mente che quella vita per un giorno o per una settimana, in coppia, in famiglia o in comitiva, può farla grazie ai tanti servizi di noleggio barche e di escursioni alle isole.

Leggi altro ›

Pubblicato in Turismo Taggato con:

Sigarette elettroniche: Domande e risposte ai dubbi più ricorrenti

Le sigarette elettroniche si sono contraddistinte nell’ultimo decennio come l’alternativa al fumo delle classiche sigarette,

per molti sono state un valido rimedio per smettere di fumare, per altri invece sono cancerogene e per lo Stato sono state

una spada di damocle perchè abbassarono gli introiti derivanti dalla vendita delle sigarette confezionate.

Elenchiamo di seguito quelli che sono i dubbi e le domande che più spesso si pongono le persone sulle sigarette elettroniche che

nonostante il numero di chi svapa invece di fumare sia sempre più elevato, la maggior parte delle persone

stenta ad avvicinarsi alle e-cigarettes per diversi motivi. cerchiamo di aiutare queste persone rispondendo ai più classici

quesiti che vengono posti sull’argomento.

 

A che età si possono comprare le sigarette elettroniche?

 

Le sigarette elettroniche contenenti nicotina sono state equiparate alle classiche sigarette, dunque per chi non ha compiuto la

maggiore età (in Italia 18 anni) è vietato comprare e svapare da una sigaretta elettronica. Le tante campagne di prevensione

contro il tabagismo però, stanno facendo in modo che sempre più giovani non si avvicinino a tale piaga sociale, resta il fatto che

per i minorenni che già hanno il vizio di fumare, questa delle sigarette elettroniche è un valido aiuto per smettere di rovinarsi la vita

anche se per la legge per loro è vietato acquistarle.

 

Che sigarette elettroniche comprare?

 

Esistono diversi tipi di sigarette elettroniche, e dunque se ciò che ancora non ti ha consentito di

svapare per la prima volta è il dubbio quale sigaretta elettronica comprare, sappi che le tipologie più comuni sono le

Sigarette Elettroniche Classiche e le Big Battery o Box Mode.

 

Negozi che vendono sigarette elettroniche

 

Nonostante lo spauracchio delle aliquote aumentate, molti negozi di sigarette elettroniche hanno resistito

e sono ancora oggi a presidiare l’intero territorio italiano offrendo la vendita dei prodotti e degli accessori come liquidi e atomizzatori.

E’ bene acquistare una sigaretta elettronica in un negozio fisico in quanto si può usufruire anche della consulenza dei commessi

che di certo sono più esperti di chi si avvicina per la prima volta a questo mondo.

In questo collegamento sono racchiusi e divisi per comuni italiani tutti i negozi che vendono sigarette elettroniche:

 

 

Che cosa sono le sigarette elettroniche?

 

La sigaretta elettronica (detta anche e-cig) è un dispositivo elettronico che imita le sensazioni e le gestualità della sigaretta tradizionale.

 

 

Siti che vendono sigarette elettroniche

 

Anche online il mercato delle sigarette elettroniche sembra vivo e vegeto, e sono davvero tanti i portali che

vendono questo prodotto, ne parlano, informano ed offrono consigli. Proprio per via della differente

tipologia di domanda che può interessare agli utenti, dividiamo la risposta al quesito “siti che vendono sigarette elettroniche”

per tipologia commerciale e d’informazione.

 

siti di Consigli e opinioni sulle sigarette elettroniche

 

  1. svapo.it
  2. sigarettaelettronicaforum.com
  3. esigforum.com

 

 

siti di Vendita al dettaglio 

 

  1. vaporoso.it
  2. fumodigitale.com
  3. svapostore.net
  4. deaflavor.com

 

 

Vendita all’ingrosso sigarette elettroniche online

 

  1. must500.com (Must500)
  2. aer-wsale.com
  3. grossistasvapo.com
  4. mondosmoke.com

 

Per quanto riguarda la vendita all’ingrosso, tutti i sitiweb eccetto Must500 offrono l’acquisto e anche un forum

dove discutere di questo prodotto non chè dei suoi accessori. Must500 invece è l’unico portale del settore specializzato

per la vendita all’ingrosso di sigarette elettroniche, atomizzatori, liquidi e accessori per lo svapo.

 

 

Sigarette elettroniche che costano poco

 

Il prezzo spesso blocca la vendita dei prodotti, anche per quanto riguarda questi dispositivi il costo dei modelli

più conosciuti e pubblicizzati ha sempre fatto da daterrente all’acquisto per molte persone.

E’ possibile però comprare delle sigarette elettroniche che costino poco e siano economicamente più vantaggiose.

Quelle delle linee EGO (T,W,C etc etc) sono le più economiche e possono partire anche da solo 11 euro cad1.

 

Farmacie che vendono sigarette elettroniche

 

Anche le farmacie vendono le sigarette elettroniche, ma il modello che spesso si può acquistare è quello realizzato

e commercializzato dal brand di settore Categoria. In farmacia si può provare ad acquistare una sigaretta Categoria

usa e getta, che offre la possibilità di iniziare a svapare e spendere una cifra più bassa di quella di una sigaretta elettronica solita

avendo così la possibilità di decidere se continuare a svapare o meno e sostenere una spesa maggiore.

 

Sigarette elettroniche che non fanno male

 

Questo dubbio è ricorrente nelle persone a causa dell’azione di contrasto che molti media hanno fatto

per bloccare l’espansione del mercato delle stesse ai danni delle classiche sigarette confezionate.

Pwer adesso non vi è prova scientifica che alcuna sigaretta elettronica faccia realmente male, consigliamo comunque

l’acquisto di prodotti Made in Italy con tanto di foglietto illustrativo.

 

che danni provocano le sigarette elettroniche

 

Di recente uno studio condotto da un’équipe di ricercatori dello University of Rochester Medical Center ha provato a fare luce sui rischi delle sigarette elettroniche per la salute dei polmoni. Secondo gli autori della ricerca le emissioni degli aerosol e delle fragranze contenute nelle e-cig danneggiano i tessuti polmonari, sprigionando radicali liberi che innescano processi infiammatori nell’organismo.

I risultati dello studio, pubblicato sulla rivista scientifica PLOS ONE, suggeriscono che i danni delle sigarette elettroniche derivano dall’inalazione di sostanze tossiche. I vapori inalati conterrebbero metalli pesanti e altri ingredienti potenzialmente cancerogeni sotto forma di nanoparticelle. Le dimensioni microscopiche di metalli e polveri tossiche ne favorirebbero la penetrazione nell’organismo. Le nanoparticelle entrerebbero così nei tessuti polmonari, nelle cellule e nel flusso sanguigno.

Irfan Rahman, docente di medicina ambientale che ha curato lo studio, sostiene che alcune fragranze utilizzate nelle sigarette elettroniche comporterebbero un rischio maggiore per la salute. L’inalazione di vapore alla cannella ad esempio è stata associata a un livello maggiore di tossicità e stress dei tessuti polmonari.

 

sigarette elettroniche che scoppiano

 

Un altro motivo che spinge le persone a non comprare le e-cig è il fatto che alcuni mass media hanno riportato casi in cui questi dispositivi

sono scoppiati durante l’utilizzo provocando danni al malcapitato svapatore.

Riportiamo qui una recente notizia corredata da foto per mostrare se le sigarette elettroniche possano o meno scoppiare in bocca durante la svapata: http://www.leggo.it/news/esteri/esplode_sigaretta_elettronica_faccia_condivide_foto_facebook_rischi-2201536.html

Una relazione redatta dall’U.S. Fire Administration sugli incendi provocati dalla sigaretta elettronica (di numero nettamente inferiore rispetto agli incendi provocati dalla sigaretta tradizionale) mostra che la maggior parte delle esplosioni è causata da errori nel caricamento della batteria.

Le batterie a polimeri di litio, inserite nella sigaretta elettronica, sono ampiamente utilizzate nei dispositivi mobili di uso comune, come computer e cellulari. La probabilità che esse esplodano, se non trattate nella maniera corretta, è uguale per tutti i dispositivi. Usare una sigaretta elettronica non è quindi più pericoloso di usare un cellulare.

Per evitare di incorrere in spiacevoli inconvenienti tuttavia si consiglia di adottare gli stessi accorgimenti previsti per gli altri dispositivi: leggere le istruzioni, utilizzare solo il caricabatterie in dotazione, non lasciare incustodito il dispositivo in carica e utilizzare solo batterie originali.

Pubblicato in Commercio online Taggato con:

Noleggiare un veicolo per turismo itinerante: Domande e risposte

Sono tante le persone che per diverse motivazioni si avvicinano al mondo del turismo itinerante, spesso attratti dalla vita che i campeggiatori fanno più libera e a contatto con la natura rispetto a quella più restrittiva che si fa prenotando un albergo o un bungalow nei villaggi turistici, si pongono diverse domande e si avvicinano al mondo del turismo itinerante in punta dei piedi. Ciò significa che la maggior parte dei camperisti che inizia ad esserlo in questi anni, lo fa senza acquistare un camper ma noleggiandolo. Così, Furgonato e Camperis, hanno deciso di regalarci questa guida al noleggio dei veicoli da turismo itinerante, alla quale seguirà anche la guida all’acquisto facile di un camper furgonato o di una delle altre tipologie di camper (motorhome, mansardati, semi integrali etc etc) che pubblicheremo qui la settimana prossima.

Camper a noleggio quanto costa?

Per scoprire quanto costa noleggiare un camper o un furgonato, consigliamo di chiedere un preventivo personalizzato alle varie concessionarie che offrono il servizio di nolo. Infatti, il costo del noleggio di veicoli da turismo itinerante, possono variare per molte variabili e le tariffe cambiano anche da concessionaria a concessionaria. Per fare un esempio di quanto possa spendere una persona affittando un camper, dobbiamo tener conto di diverse cose come ad esempio gli accessori compresi, i km minimi permessi e le tariffe del chilometraggio extra, il tipo di veicolo noleggiato e i posti letto a disposizione.

Molte concessionarie infatti, dividono per fascia di prezzo i veicoli classificandoli in base a posti letto e tipologia di camper. Ad esempio fascia a 2/3 posti mansardato, fascia b 4/6 posti mansardato, fascia c 6/7 posti mansardato, e via via per ogni tipologia di veicolo (furgonati, motorhome ecc ecc).

Per semplificare i pacchetti a noleggio, molti noleggiatori hanno inserito per ogni fascia di prezzo dei km minimi compresi nella tariffa, solitamente dai 100 ai 150 km, e questa è di certo una delle caratteristiche da tener conto quando si nolegga un veicolo da turismo, perchè i chilometri extra possono fare una bella differenza sul prezzo del noleggio. Il costo varia anche in base al tipo di accessori e assicurazioni che compongono il pacchetto, perchè cambiando concessionaria si potrebbero trovare o meno comprese ad esempio l’assicurazione kasco, furto, incendio, R.C.A., la carta Verde per l’estero, il parcheggio auto per il periodo di noleggio e tanto altro. C’è da dire però la maggior parte dei noleggiatori sceglie di inserire nel prezzo tutto compreso le cose appena menzionate.

Per guidare un camper basta la patente B o devo prendere la C?

Secondo il Codice Stradale per guidare un camper è sufficiente essere in possesso della patente B, a patto che la massa complessiva del veicolo da turismo itinerante non sia superiore a 3,5 tonnellate. Per guidare un camper con una massa superiore alle 3,5 tonnellate, è necessario conseguire anche la patente C come recita l’articolo 116, al comma3. Bisogna fare dei chiarimenti in merito al fatto che i camper possano essere guidati con la patente B, che vertono sui rimorchi e sulla storicità con cui si è conseguita la patente. Per approfondimenti leggi l’articolo che camper posso guidare con la patente B.

 

Che tipo di camper posso noleggiare?

Quando si noleggia un veicolo del genere, bisogna tener conto delle proprie esigenze, ad esempio per cosa mi servirà noleggiare questa vettura? per vacanza? per lavoro? per vacanza breve o per un viaggio lungo? Ho bisogno di fare un viaggio con spostamenti continui e lontani o devo fare una gita fuori porta? Sono davvero tanti i fattori da tenere in considerazione per scegliere il tipo di camper giusto da noleggiare. Evitiamo di parlare delle tipologie esistenti invitandovi a leggere l’articolo che spiega quali sono i tipi di camper in commercio, giusto per capirne le differenze, e passiamo subito alla risposta della domanda: Vuoi noleggiare un veicolo per lavoro o per vacanza? Molti credono che noleggiare un camper sia solo sinonimo di noleggio di un veicolo per una vacanza, ma la realtà è un’altra. Se hai letto l’approdondimento sui tipi di camper esistenti, ti sarai accorto certamente che esistono anche dei tipi di veicoli 2 in 1, i furgonati. Tali veicoli possono essere noleggiati anche per spostamenti di lavoro, e spesso lo fa chi appartiene a categorie di professionisti come musicisti o rappresentanti. Ma noleggiare un furgonato potrebbe essere la giusta soluzione anche per tutte quelle persone che vogliono godere di un veicolo per fare vacanze brevi o lunghe, e contestualmente sostituire l’auto per svolgere tutte le attività quotidiane come accompagnare i figli a scuola, recarsi a lavoro o a fare shopping. Approfondisci la tua conoscenza leggendo l’articolo noleggiare un furgonato per lavoro o vacanza.

Il tipo di camper da noleggiare va scelto in base alle esigenze di famiglia, al numero di componenti della famiglia e al tipo di vacanza. Si potrà optare per camper che hanno la possibilità di ospitare da 2 a 7 persone, e in base al tipo di vacanza da affrontare, si deve optare per modelli più robusti o più performanti e manegevoli. infatti, se ad esempio si ama avventurarsi nei boschi o in percorsi sterrati, vicini o lonatni che siano a nostro avviso si dovrebbe puntare verso un furgonato o un semi integrale. Se invece si devono fare viaggi lunghi e lontani che hanno bisogno di maggior comodità e spazio per poter portare con se in viaggio molti più oggetti che solitamente si utilizzano per vivere la casa, allora un motorhome sarà la scelta giusta.

 

 

I servizi di noleggio camper accettano i cani?

Ormai quasi tutte le famiglie si sono allargate grazie alla presenza di un animale domestico, e cane o gatto che sia, quando uno di questi amici pelosi entra a far parte della famiglia devono essere trattati come veri e propri componenti della stessa. Ecco che dunque migliaia di persone non noleggiano un camper per paura di vedersi rifiutata la richiesta di poter trasportare con se in vacanza anche il proprio cane. Ma i noleggiatori vietano l’accesso ai camper dei cani? Per rispondere a questa domanda, riportiamo la discussione fatta in questo forum https://forum.camperonline.it/topic/Noleggio-camper-con-animali-ammessi_59941, al quale accedendo potrai capire se effettivamente sei tenuto ad informare il noleggiatore di camper scelto, della presenza di un animale domestico in famiglia e dell’intenzione di farlo salire sul veicolo a noleggio. Una delle tante risposte nel forum è: se’ prendi un camper a noleggio non sei obbligato a dirgli che porti i cani… l’importante che non faccino danni e che tu pulisca il camper dai peli prima di riconsegnarlo. ciao enzo…

Ma vi invito a leggere le altre per una maggior comprensione del quesito.

 

Noleggiando devo pagare spese di manutenzione e assicurazioni del veicolo?

Come abbiamo descritto nel paragrafo dedicato a quanto costa noleggiare un veicolo da turismo itinerante, spesso le concessionarie che noleggiano tali veicoli amano inserire nel pacchetto base le assicurazioni e gli interventi di manutenzione più utili a fare in modo che la guida del camper sia sicura e conveniente. Un consiglio è quello di leggere sempre ogni singolo punto del contratto di noleggio, per capire se sono compresi i prezzi di almeno le assicurazioni e delle manutenzioni al veicolo più costose ed utili.

 

 

 

 

Pubblicato in Veicoli Taggato con:

Mito SM Group: attrezzature per lavoro

La società Mi.To si pone come specialista nella vendita diretta ed on-line di prodotti ed attrezzature per professionisti, imprese e privati, con una vastissima gamma disponibile e su richiesta.

La nostra ambizione è quella di offrire una vasta selezione di articoli al giusto prezzo, siamo alla costante ricerca di essere i migliori sul mercato ed in continua implementazione di novità al miglior prezzo della rete.

Selezioniamo da Produttori Italiani ed Europei prodotti che soddisfino gli standard di qualità, avendo già dimostrato la loro efficacia sul campo di lavoro.

Il nostro impegno è quello di soddisfare le Vostre richieste nel più breve tempo possibile.

In un mondo in cui i Valori del Buon Lavoro ed il Rispetto, tendono a scomparire, abbiamo formato un Azienda motivata ed entusiasta che punta a servirvi con cortesia e buon umore.

Mito SM Group vende:

  • Attrezzature officina
  • Contenitori in metallo
  • Contenitori in plastica
  • Pulizia industriale
  • Prodotti per magazzino
  • Sollevamento merci
  • Attrezzature per stoccaggio merci

Navigando nelle sottocategorie dell’ecommerce gestito dalla società Mito Sm Group, si potranno trovare diverse offerte economicamente vantaggiose come ad esempio quelle su:

 

 

Pubblicato in attrezzature e macchinari lavoro

La Libido Sexy Shop Online

Noi di La Libido NON riconosciamo l’esistenza di 2 identità di genere, ovvero un “genere eterosessuale conforme“ e un “genere omosessuale non conforme” perchè crediamo fermamente che essi siano degli stereotipi negativi. Negli studi dell’identità di genere fu fatta tale distinzione identificando con la frase “genere eterosessuale conforme“ (un maschio con caratteristiche mascoline e una femmina con caratteristiche femminili) e un “genere omosessuale non conforme” (un maschio con caratteristiche femminili e una femmina con caratteristiche mascoline). Per noi esiste solo un genere che racchiude tutti gli individui, ovvero “genere sessuale conforme”: un individuo con caratteristiche maschili o femminili, ovvero un individuo attratto da individui con caratteristiche maschili o femminili.

Nel nostro sexy shop online mettiamo dunque al centro della nostra mission l’individuo, se trovate qualche categoria dedicata agli uomini o alle donne, è solo perchè molti sexy toys sono ricercati da chi appartiene ad uno dei due sessi o essi sono utili a solo uno dei due sessi, e non perchè differenti. Le uniche differenze potrete trovare possono essere ad esempio i preservativi utili solo da chi ha un membro e potrebbe essere un metodo contraccettivo, ma già quando si parla ad esempio di lubrificanti, ecco che questo tipo di prodotti può soddisfare il desiderio sessuale di chiunque e lo troverete nella categoria Sexy Toys per tutti.

Il nostro sogno è quello di creare l’unico e-commerce del sesso, che riesca a mettere l’individuo con le sue mille fantasie erotiche al centro dell’universo.

Se ami questo concetto, diventa cliente di LaLibido.xyz, lascia le tue recensioni sui nostri prodotti e seguici attraverso la nostra pagina Facebook dove condivideremo i nostri pensieri ed i prodotti in vendita, in modo da sconfiggere ogni tabù rendendolo normale, ogni forma di razzismo contro persone a causa dei propri gusti sessuali, e spingeremo ogni sexy shop ad eliminare le categorie dedicate a gay o lesbiche dai loro e-commerce…

Se ami questo concetto, condividi questo contenuto nei tuoi social, perchè le persone si riconoscono dai sentimenti e dall’anima.

Pubblicato in Sexy

Furgonato: Il nuovo sito per comprare furgoni camperizzati

Ho deciso di creare il sito Furgonato per rispondere all’enorme crescita dei camper furgonati (o camper puri che dir si voglia…) di questi ultimi 2 anni.
Come partner della concessionaria di camper N.1 in Italia, infatti ho visto con i miei occhi crescere la domanda di furgonati in maniera veramente incredibile.
Il furgonato è certamente, almeno in Italia (ma ovviamente non solo) il tipo di camper “hot”, richiesto, desiderato e acquistato.
Perché?
I motivi sono diversi e li troverai spiegati in questo sito.
In grande sintesi, un furgonato soddisfa la tua voglia di camper, ma con un mezzo che puoi usare anche come seconda auto. Un perfetto ibrido che per molti è la risposta ideale alla voglia di camper (non forse per le mogli…)
In questo sito troverai quindi:
informazioni su cosa è e cosa non è un camper
una pratica pagina che ti guida a valutare PRO e CONTRO del furgonato
un quiz che ti mostra in maniera simpatica se il furgonato fa per te
un’offerta aggiornata dei furgonati (nuovi e usati) che puoi trovare disponibili
tutti i nostri recapiti per qualsiasi domanda e curiosità
Grazie per essere arrivato su questo sito, spero che ti aiuterà a capire meglio se… nel tuo futuro c’è un furgonato!
Leonardo Villani
CAMPERIS

Pubblicato in Veicoli